Attore, regista, drammaturgo. Formato alla Scuola di Recitazione del Teatro Stabile di Genova. Nel 1997 si trasferisce a Roma e fonda con Filippo Dini, Andrea Di Casa, Sergio Grossini, Mauro Pescio la compagnia teatrale “Gloriababbi Teatro”, con cui inizia la sua attività di drammaturgo. Il suo primo lavoro, Gabriele, scritto con Fausto Paravidino nel 1998, è vincitore della Terza Rassegna di Drammaturgia Emergente come miglior spettacolo della giuria e del pubblico. Nel 2005 è finalista ai Premi Olimpici del Teatro dell’ETI come novità italiana. Ha scritto inoltre Zenit (con Barbara Petrini), Tutta colpa di Cupido (con Lello Arena e Fausto Paravidino), Il Riscatto, Prenditi cura di me (vincitore del Premio Enrico Maria Salerno per la Drammaturgia Europea/XIII Edizione), Sogno d’amore, Il coraggio di Adele ed infine Nessun luogo è lontano.
I suoi testi sono stati tradotti in sei lingue. Oltre che drammaturgo è anche regista teatrale. Ha diretto Gabriele, Zenit, Il riscatto, Sogno d’amore, Prenditi cura di me, Il coraggio di Adele, La macchina dei desideri, Nessun luogo è lontano, Adele’s Heart per il Fringe Festival di Edimburgo, Mr. Placebo di Isabel Wright e A Slow Air di David Harrower, Albania casa mia di Aleksandros Memetaj.
All’ attività di drammaturgo affianca quella docente di recitazione e attore per il cinema e il teatro.